Search
Generic filters

Mexico

Klubber

La storia del calcio messicano Il calcio in Messico è uno sport con una lunga e ricca storia che affonda le sue radici nel lontano 19 ° secolo. La nascita del calcio nel paese viene solitamente attribuita ai lavoratori britannici e ai marinai che vivevano e lavoravano in Messico nel tardo XIX secolo. Fu allora […]

2024-25 Mexico Home Shirt

94.99£ - ca: 111 €

2024-25 Mexico Away Shirt

94.99£ - ca: 111 €

La storia del calcio messicano

Il calcio in Messico è uno sport con una lunga e ricca storia che affonda le sue radici nel lontano 19 ° secolo. La nascita del calcio nel paese viene solitamente attribuita ai lavoratori britannici e ai marinai che vivevano e lavoravano in Messico nel tardo XIX secolo. Fu allora che furono fondate le prime due squadre di calcio del paese, l’Orizaba Athletic Club nel 1898 e il Reforma Athletic Club nel 1901.

La Federazione calcistica del Messico (FEMEXFUT) fu fondata nel 1927 e il primo torneo nazionale di calcio si tenne lo stesso anno. Nel 1970 il Messico ospitò la sua prima Coppa del Mondo FIFA, un evento che favorì lo sviluppo del calcio sia a livello di infrastrutture che di popolarità nel paese.

Il Messico vanta una storia di successi calcistici sia a livello di squadre di club che di nazionale. La selezione messicana ha partecipato a 16 Coppe del Mondo FIFA e nel 1999 ha vinto la sua prima Coppa delle Confederazioni FIFA. A livello continentale, il Messico ha conquistato 11 titoli di CONCACAF e nel 2012 ha ottenuto l’oro olimpico a Londra.

I colori delle maglia mexico retro

I colori tradizionali della nazionale di calcio messicana sono il verde, il bianco e il rosso, che rappresentano i colori della bandiera nazionale del Messico. La maglia Mexico retro solitamente presenta una combinazione di questi colori, con il verde come colore principale della maglia, il bianco per i pantaloncini e il rosso per i calzettoni.

Tra le numerose versioni delle maglia Mexico retro, alcune sono diventate icone del calcio messicano, come quella indossata dalla squadra durante i Mondiali del 1970 e del 1986. Questa maglia presenta un design semplice con il verde come colore dominante e dettagli bianchi e rossi sul colletto e sui polsini. Il logo della federazione calcistica messicana e il numero del giocatore sono solitamente stampati in bianco sulla maglia.

Un’altra maglia molto famosa è quella indossata dalla squadra messicana durante il campionato mondiale del 1998 in Francia. Questa maglia presenta un audace design con un effetto a onda nei colori della bandiera messicana su tutta la superficie della maglia, mentre il colletto e i polsini sono bianchi e rossi.

Il mitico stadio Azteca

Lo stadio Azteca, situato nella Città del Messico, è il luogo più emblematico della storia del calcio messicano. Inaugurato il 29 maggio 1966, lo stadio Azteca è il più grande stadio del Messico e il terzo più grande del mondo, con una capienza di 87.000 spettatori.

Lo stadio Azteca ha ospitato due edizioni della Coppa del Mondo FIFA, nel 1970 e nel 1986, ed è l’unico stadio ad aver ospitato due finali di Coppa del Mondo. Lo stadio è stato teatro di alcuni dei momenti più straordinari nella storia del calcio, come il famoso “Gol del Siglo” di Diego Maradona contro l’Inghilterra nel 1986, che è stato votato come il miglior gol nella storia del calcio.

Oltre alle partite della nazionale messicana, lo stadio Azteca è casa di due delle squadre di calcio più importanti del Messico, il Club América e il Cruz Azul, e ha ospitato numerosi concerti ed eventi sportivi di fama internazionale.

I giocatori storici del Messico

Il Messico ha prodotto molti giocatori di talento che hanno lasciato il segno nella storia del calcio mondiale. Tra i più noti si possono citare:

– Hugo Sánchez: Considerato il miglior calciatore messicano di tutti i tempi, Sánchez ha avuto una carriera di successo in Europa, militando principalmente nel Real Madrid, dove ha vinto cinque titoli della Liga e una Coppa UEFA. Ha anche vinto il titolo di capocannoniere del campionato spagnolo per quattro stagioni consecutive.

– Rafael Márquez: Con una carriera che abbraccia oltre vent’anni, Márquez ha giocato con successo come difensore e centrocampista per squadre come l’AS Monaco, il Barcellona e il New York Red Bulls. Márquez ha partecipato a cinque Coppe del Mondo FIFA con la nazionale messicana e ha vinto quattro titoli di campione del campionato spagnolo e due Champions League con il Barcellona.

– Cuauhtémoc Blanco: Carismatico e talentuoso attaccante, Blanco ha avuto una carriera di successo sia in Messico che all’estero, militando in squadre come l’América, il Valladolid e il Chicago Fire. Ha rappresentato il Messico in tre Coppe del Mondo FIFA e ha vinto tre titoli di CONCACAF con la nazionale.

Le maglie Mexico retro rappresentano un pezzo di storia del calcio messicano e del patrimonio sportivo del paese. Attraverso i suoi colori, design e leggende che le hanno indossate, queste maglie continuano ad entusiasmare e ispirare le nuove generazioni di appassionati di calcio e giocatori in Messico e in tutto il mondo.